Logo Istituto: collegamento alla home
Dove ti trovi: Home - Didattica: Indice Progetti - Scheda progetto    
Area: didattica

 

ACCORDO DI RETE
Il giorno OTTO SETTEMBRE DUEMILADIECI presso l’Istituto Comprensivo Statale di Cremeno

tra

  • Istituto Comprensivo Statale di Cremeno rappresentato dal Dirigente Scolastico
    Vasta Angelo
  • Istituto Comprensivo Statale di Premana rappresentato dal Dirigente Scolastico
    Secchi Tiziano
  • Direzione Didattica Statale di Introbio, rappresentata dal Dirigente Scolastico
    Panizza Antonio
  • Istituto Comprensivo Statale Lecco 1 rappresentato dal Dirigente Scolastico
    Secchi Tiziano
  • Istituto Comprensivo Statale di Bellano rappresentato dal Dirigente Scolastico
    Baldi Anna Rita

si è convenuto quanto segue:

 

Articolo 1. Costituzione di Rete di Scuole

  1. Gli Istituti Scolastici firmatari costituiscono una Rete di Scuole ai sensi dell’art. 7 del DPR 275/1999 (Regolamento dell’autonomia scolastica).
  2. La Rete di Scuole ha durata annuale. È rinnovabile con le modalità previste dal presente Accordo di Rete.
  3. La Rete di Scuole ha sede legale presso l’Istituto Comprensivo Statale di Cremeno che ne rappresenta l’ente capofila.
 

Articolo 2. Oggetto e finalità

    La Rete di Scuole ha la finalità di favorire:
  1. la continuità didattica e formativa degli alunni degli Istituti firmatari, armonizzando i diversi ordini di scuola e le diverse istituzioni scolastiche presenti sul territorio;
  2. le attività di formazione e aggiornamento rivolte agli insegnanti;
  3. l’alfabetizzazione e l’integrazione degli alunni stranieri e di lingua madre non italiana.
 

Articolo 3. Attività

La Rete di Scuole elaborerà progetti relativi alle finalità di cui all’art. 2.
 

Articolo 4. Risorse professionali

Per il raggiungimento delle finalità e lo svolgimento delle attività indicate dal presente Accordo, la Rete di Scuole si avvale del personale dirigente, docente e ATA degli Istituti firmatari, nonché di eventuale personale esterno , secondo quanto stabilito dagli Organi della Rete.
 

Articolo 5. Risorse finanziarie

La Rete di Scuole richiede e acquisisce finanziamenti pubblici e privati, secondo quanto deliberato dagli Organi della Rete; i finanziamenti/risorse acquisiti saranno distribuiti tra le singole istituzioni in base al numero degli alunni e/o docenti di ogni Istituto di volta in volta coinvolti nei singoli progetti.
 

Articolo 6. Risorse strutturali e strumentali

Per il raggiungimento delle finalità e lo svolgimento delle attività indicate dal presente Accordo, la Rete di Scuole si avvarrà delle strutture e degli strumenti messi a disposizione dagli Istituti Scolastici firmatari e dagli Enti Pubblici presenti sul territorio, in base a quanto deliberato dagli Organi della Rete.
 

Articolo 7. Organi

Sono organi della Rete: il Presidente della Rete, il Consiglio della Rete e la commissione di rete.
 

Articolo 8. Consiglio della Rete

  1. Il Consiglio della Rete è composto dai Dirigenti e dalle Funzioni Strumentali e/o referenti di progetto delle istituzioni scolastiche aderenti alla rete
  2. Il Consiglio della Rete adotta tutte le decisioni concernenti le attività della Rete e l’utilizzo delle risorse professionali, finanziarie, strutturali e strumentali messe a disposizione della Rete dalle Istituzioni scolastiche firmatarie.
  3. Delle sedute del Consiglio è redatto processo verbale, depositato presso la sede legale della Rete. Copia del verbale viene trasmessa ai componenti il Consiglio e ai loro delegati.
  4. Alle sedute del Consiglio possono partecipare, su invito del Presidente e senza diritto di voto, i Direttori amministrativi degli Istituti firmatari e eventuali esperti esterni.
 

Articolo 9. Presidente della Rete

  1. 1. Il Presidente della Rete è eletto dal Consiglio della Rete tra i propri componenti.
  2. Il Presidente della Rete svolge i seguenti compiti:
    • convoca e presiede le sedute del Consiglio della Rete;
    • rappresenta la Rete nei rapporti con altri Enti e Istituzioni;
    • richiede i finanziamenti pubblici e privati e li amministra secondo quanto stabilito dal Consiglio della Rete;
  • al termine dell’a.s. riferisce al Consiglio sulle attività svolte dalla Rete e sull’utilizzo delle risorse a disposizione;
  • svolge gli altri compiti a lui affidati dal Consiglio della Rete.
 

Articolo 10. Gestione organizzativa e contabile delle iniziative

  1. La gestione organizzativa e contabile delle singole iniziative, sulla base dei criteri decisi dal Consiglio di rete, è affidata alle singole Istituzioni scolastiche che fanno parte della Rete di Scuole.
 

Articolo 11. Rinnovo dell’Accordo e adesione di altri Istituti

  1. Il presente accordo verrà rinnovato alla scadenza tacitamente per un altro anno se nessuno degli Istituti firmatari decida di apportare delle modifiche o di ritirarsi dalla Rete
  2. L’adesione di altri Istituti vicini è deliberata all’unanimità dal Consiglio di Rete, su richiesta dell’Istituto interessato con delibera del C.D.
 

Articolo 12. Rimando

Per quanto non espressamente previsto dal presente Accordo, si rimanda all'ordinamento generale in materia di istruzione e alle norme del Codice Civile per quanto applicabili
 
Il presente Accordo di Rete è sottoposto all’approvazione dei Consigli d’Istituto delle Scuole firmatarie.
 
Letto, confermato e sottoscritto

Istituto Comprensivo Statale di Cremeno - Vasta Angelo
Istituto Comprensivo Statale di Premana - Secchi Tiziano
Direzione Didattica Statale di Introbio - Panizza Antonio
Istituto Comprensivo Statale Lecco 1 - Secchi Tiziano
Istituto Comprensivo Statale di Bellano - Baldi Anna Rita

 

torna su

Istituto Comprensivo Bellano
ultimo aggiornamento 18.01.2011